Da un po’ di anni ormai michielizanatta.net non è più da solo … anzi proprio in virtù del .net(work) che da sempre è presente nella sua denominazione nel tempo è stato costruito un team di professionisti nella sede di Udine di Via Cavour, 13 specializzati in diversi campi : architettura, impiantistica, web, grafica, social media marketing, modellazione 3D e visualizzazione fotorealistica.

La struttura nel tempo si è configurata come un originale coworking nel quale tuttavia non si punta alla sola condivisione degli spazi quanto piuttosto all’attivazione di sinergie collaborative.

In molti ci chiedono più dettagli su cosa stiamo diventando e quali sono gli obbiettivi. Abbiamo allora pensato di raccontarvi dei nostri coinquilini sotto forma di quelle che potremmo definire come delle FAQ a cui ci capita spesso di rispondere.

Qual’è stata la prima impressione che avete avuto di Alessandra Conte?

 

alessandra-conte-300x300 Alessandra Conte... una sorpresa quotidiana

Dunque… ricordiamo benissimo quella giornata. Perché ci sembrò esattamente di rivivere il giorno in cui andammo per la prima volta nel nostro nuovo appartamento a Venezia… Nuovi compagni di casa… curiosità.
Ma la sensazione prevalente è stata “caspita ma io alla sua età mica ero così determinato?!!”.
Si perché Alessandra nonostante la sua timidezza e discrezione ti fa subito capire che ha chiarissimo in mente dove vuole andare e cosa vuole fare, poi conoscendola meglio capisci che oltre ad avere tutto chiaro le interessa pure piuttosto poco quello che pensi tu al proposito 🙂

 

Vi siete entrambi formati all’Università IUAV di Venezia in ambiti diversi ritrovate comunque delle affinità?

 

Si noi architettura lei design della moda e delle arti multimediali. Ma lo IUAV prevalentemente non insegna a fare cose ma a pensare come farle, quello che si direbbe un metodo.
Un metodo fatto di analisi, di ricerca, di studio di confronto, di tentativi e di prove del nove per arrivare al risultato attraverso dei passaggi che hanno un che di scientifico pur essendo legati a questioni molto spesso legate a processi creativi. Ecco questo ci accomuna, questo modo di vedere il mondo e di impostare i nostri progetti. In effetti Alessandra è all’interno del team quella che percepiamo più vicina a noi e con cui è più facile e rapido intendersi proprio per questa forma mentis che abbiamo in comune.

 

Avete avviato delle collaborazioni? Parlatecene…


BOZZA2-300x208 Alessandra Conte... una sorpresa quotidianaSi nello specifico due nostri clienti avevano bisogno di un progetto di comunicazione cartacea ed un nuovo sito web. Ad entrambi abbiamo suggerito la consulenza di Alessandra.

Hairprofessional srl è una società che si occupa di commercializzazione di prodotti per parrucchieri e di formazione, per cui noi abbiamo realizzato il quartier generale a Trieste. Avevano bisogno di rivedere la loro comunicazione cartacea, Alessandra ha così realizzato per loro tutta la grafica finalizzata alla comunicazione e promozione dei loro corsi e le loro attività.
E poi il nostro carissimo amico Luca Calviello, chef della PepatadiCorte, locale che abbiamo realizzato orami 8 anni fa aveva bisogno di rifare totalmente il sito web del ristorante. Alessandra ha realizzato un sito che a nostro parere è fresco semplice di immediata lettura che riflette perfettamente lo spirito del cliente.

logo-510x510-300x300 Alessandra Conte... una sorpresa quotidiana


Alessandra è un’esperta di social media marketing, anche voi siete abbastanza attivi sui social network credete che vi abbia insegnato qualche cosa?

 

Noi crediamo molto nella comunicazione sui social, non strettamente finalizzata alla ricerca di nuovi clienti quanto piuttosto perché ci permette di avere un rapporto abbastanza diretto con le persone interessate al nostro lavoro. Un rapporto fatto anche da feedback che ci aiuta a comprendere al meglio se quello che stiamo facendo ha un senso ed è effettivamente compreso. Alessandra di fatto non ci ha mai dato dei consigli in modo diretto ma noi l’abbiamo spiata dal primo giorno cercando di carpirne i segreti. Abbiamo imparato a curare certe immagini e renderle accattivanti, abbiamo capito che serve una cadenza regolare nella comunicazione, abbiamo imparato anche a scrivere i post in maniera più professionale. Ma sappiamo che c’è ancora molto da capire. E’ un mondo che cambia quotidianamente ed è necessario essere al passo con i tempi non ha alcun senso avere un atteggiamento reazionario, non è possibile fare finta di nulla.

 

Alessandra è giovanissima rispetto a tutti gli altri membri dello studio quindi è giusto chiedervi se avete qualche consiglio da darle per il suo futuro professionale…

 

Bhe non è che noi siamo così anziani… Tuttavia in effetti qualche errore l’abbiamo fatto e potremmo suggerire ad Alessandra di non farli. Il primo è stato, per opportunità e necessità, non avere un capo. Noi ci siamo buttati come lei subito nella mischia e di fatto non abbiamo mai dovuto rendere conto a nessuno, poi nella vita professionale capita di collaborare con altri e questa abitudine a non aver mai dovuto dire “si va bene” ci ha resi a volte troppo rigidi, al contrario la vita professionale è fatta di collaborazioni e le collaborazioni sono prevalentemente l’arte di mediare.
Poi le suggeriamo di non stare mai ferma, di muoversi di scoprire di interfacciarsi con altri perché quello è l’unico modo per restare continuamente aggiornati e freschi altrimenti si diventa ripetitivi e noiosi. L’aggiornamento professionale è indispensabile e dovrebbe essere quotidiano, non a caso chiamiamo il posto dove lavoriamo “studio” e non “ufficio”.

 

E’ scontato che la comunicazione del vostro studio in coworking è seguita da Alessandra Conte, potete darci qualche anteprima di quello che ha in mente?

 

camillo-300x212 Alessandra Conte... una sorpresa quotidianaBhe dovrebbe raccontarvelo lei, ma ad esempio già questa intervista è parte di un piano di comunicazione ad ampio respiro finalizzato a far conoscere a molti la nostra realtà, sicuramente non unica ma crediamo non ce ne siano molte.
Di preciso non sappiamo nemmeno noi cos’abbia in mente ma crediamo che questo 2017 nei suoi piani dovrebbe essere incentrato sulla comunicazione di chi siamo sia attraverso il web ma anche attraverso degli appuntamenti fisici, forse un party per tutti i nostri clienti… staremo a vedere.