Passaggio di Categoria

Saranno coincidenze astrali che hanno allineato i pianeti sbagliati, sarà il lungo inverno siberiano che spazza queste terre, sarà lo scorrere inesorabile del tempo che ci ha resi ormai entrambi quarantenni privandoci del  titolo di “under”. Sta di fatto che la sensazione di essere passati in un nuovo campionato o quantomeno in una nuova categoria è evidente e costante ogni giorno.

Sapevamo che in fondo il nostro lavoro è sempre più un mestiere di risolutori di problemi (più spesso rebus ed enigmi) piuttosto che di grandi creativi.

Ma così tanti casini tutti in fila mica ce li immaginavamo!!!

Qualcuno più famoso di noi ha detto che la vita è il 10% quello che ti capita e il 90% come reagisci a quello che ti capita mentre stai organizzandoti per fare altro. E qui la nostra strategia e fortuna di essere uno studio di coppia, dal momento che quasi ogni volta uno di noi reagisce in maniera pessimistica e l’altro al contrario riesce a rimanere più calmo e lucido.

E così scambiandoci i ruoli in modo più o meno alternato, giocando un po’ in difesa un po’ rilanciando in attacco, riusciamo, tra pareggi e sconfitte a rimanere a galla in questo nuovo campionato più duro e cattivo di prima lottando per la salvezza e la non retrocessione.

Condividi i tuoi pensieri