fbpx

CASA LE | Udine

Team: michielizanatta.net

Oggetto: CasaClima Classe A

Committente: Privato

Ruolo: Progetto definitivo, esecutivo, D.L. e coordinamento sicurezza

Cronologia:  2014 completamento costruzione


IL PROGETTO IN SINTESI

Problema: Progettare una casa che abbia la massima impronta possibile allo scopo di avere un giardino ma ridurre al massimo la sua manutenzione. Avere spazi per immagazzinare molti materiali.

Soluzione proposta: Per prima cosa è stato realizzato un piano interrato molto ampio direttamente connesso alla casa, quest’ultima è stata concepita con una pianta molto regolare e suddivisa in modo equilibrato tra zona giorno e notte garantendo a tutte le stanze un affaccio sul giardino che diviene una corona dell’edificio.


Lo studio ha seguito il progetto della casa sin dall’inizio, con una progettazione dettagliata e attenta alle nostre richieste, centrando fin da subito i nostri gusti e le nostre preferenze. La direzione lavori poi è stata precisa, riuscendo a coordinare le varie imprese ed artigiani coinvolti nella realizzazione dell’immobile. Siamo pienamente soddisfatti della scelta e del risultato ottenuto! Grazie!


Casa unifamiliare realizzata con struttura portante in legno (metodo Xlam) .

Il piccolo lotto a disposizione, ubicato nella prima periferia della città di Udine, ha lasciato spazio alla realizzazione di due solidi monopiano accostati  quanto basta per ricavare tra loro lo spazio di ingresso all’abitazione.

Il blocco a nord di 60mq contiene le funzioni  non abitative oltre che dare accesso al piano interrato, quello a sud, nobile, distribuisce un alloggio di 130mq che dedica metà della propria ampiezza ad un unico spazio giorno e l’altra metà alla zona notte costituita da 3 camere e due servizi.

Sopra la testa un solaio di copertura continuo costituito da lame di legno sfonda le pareti perimetrali e prosegue verso l’esterno creando un percorso coperto intorno alla casa che sfocia in un ambito di relax soleggiato in corrispondenza del soggiorno. Gli spazi abitativi interni hanno preso funzione in base al posizionamento della casa ed al soleggiamento, verso sud-est la zona notte e verso sud-ovest la zona giorno, il patio esterno e la parte più ampia del semplice giardino, elemento questo arricchito da una siepe adulta esistente che genera preziosi spazi d’ombra.

Il rapporto dell’edificio con le due strade che confinano con il lotto è negato, prima dalla siepe e poi ad est dalla recinzione piena in calcestruzzo che disegna l’ingresso carrabile e pedonale, fino ad una altezza di 2mt oltre i quali si apprezza l’elemento orizzontale continuo di copertura sbordante rispetto al sedime edificato.

La luce si riflette esternamente in finiture con toni cromatici in scala di grigi e poco porose accentuata dagli smalti bianchi che ricoprono tutte le parti in legno a vista. Internamente il calore del legno naturale  è lasciato al solo pavimento continuo  in rovere mentre tutti i setti divisori, le finiture e l’arredo proseguono  le cromie dell’esterno.

La casa segue il protocollo Casa Clima posizionandosi in Classe A grazie all’attenzione per i dettagli costruttivi, alla perfetta tenuta all’aria (verificata attraverso blower door test) ad impianto di Ventilazione Meccanica Controllata, ad un impianto solare termico e fotovoltaico che alimenta una caldaia in pompa di calore aria-acqua.


Consulenze

  • Acustica: Geom.Andrea Foschiatti
  • Strutture: Ing. Fabrizio Saffigna
  • Impianti: Ing. Alessandro Merlo
  • Sostenibilità ambientale: Ing. Andrea Macola (Casa Clima)
  • Tecnico Blower Door Test: Geom. Massimo Zamaro

Costruzione

Fotografie

  • Massimo Crivellari, Maurizio Ciancia

Certificazione CasaClima sul sito dell’Agenzia CasaClima

Ebook

Lavorare

con michielizanata.net se hai delle curiosità sul percorso per progettare la tua casa

Open chat
Serve aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?