Adattamento Architettonico

L’adattamento architettonico crediamo sia la capacità di non bloccarsi mai sulla prima soluzione…

Al contrario riuscire a variare le proprie idee ed i propri progetti sulla base del variare delle situazioni e delle mutate necessità del cliente crediamo sia un punto di forza.

C’è un progetto  per noi emblematico e stimolante.

I clienti ci contattarono ormai circa sei anni fa e ci chiesero di realizzare una villa su un terreno di imminente lottizzazione.

Progettammo una villa sviluppata mediante l’assemblaggio di tre volumi distinti dal punto materico (pietra, intonaco e legno) e funzionale (zona giorno con piscina, zona di servizio, zona notte).

Il piano di lottizzazione si arenò ed allora i clienti decisero di convertire un adiacente edificio rustico, di loro proprietà, in una dependance a usare temporaneamente.

Il lotto strettissimo e l’obbligo normativo sull’utilizzo della cubatura esistente maggiorata di una percentuale una tantum ci fece realizzare un edificio assolutamente particolare.

Un volume lungo e stretto sviluppato in pratica con un unico affaccio a sud, avevamo nel tempo fatto delle sperimentazioni sull’utilizzo residenziale dei container marittimi che ci vennero in aiuto per distribuire gli spazi.

Decidemmo anche di usare materiali poveri e semi industriali, per lavorare sulla metafora dell’edificio magazzino e sulle architetture spontanee, e così il cemento lo pigmentammo con degli ossidi color terra abbinandolo a dei rivestimenti con lamiere grecate color silver.

Finiture interne semi industriali con pavimenti in cemento trattato al quarzo. Tanto doveva essere un’abitazione provvisoria in attesa di realizzare la villa.

E invece il tempo passò e solo l’estate scorsa i clienti sono tornati da noi dicendoci che il piano si è finalmente sbloccato e che ora voglio allargare la loro casa.

E così si è deciso di cambiare strategia e fare quindi, al posto della nuova villa separata, un ampliamento della dependance allo scopo di completare ed ampliarne le funzioni.

E questo ampliamento abbiamo inoltre deciso di realizzarlo mediante un sistema semi prefabbricato in legno con struttura a telaio. In questo momento i lavori stanno procedendo speditamente.

Siamo affezionati a questo lavoro perché ci ricorda che il nostro mestiere è un mestiere lento, perché ci fa capire che alla fine la capacità di adattamento e di cambiare le proprie idee è darwinianamente l’unica strategia possibile.

Siamo affezionati perché sappiamo di essere fortunati ad aver incontrato dei clienti che si fidano e si sono fidati di noi.

Siamo affezionati perché abbiamo sperimentato tecnologie diverse ed approcci diversi.

Siamo affezionati perché in fondo è stato talmente complicato che è stata un’avventura entusiasmante.

Il video seguente racconta meglio tutto questo processo.

 

Condividi i tuoi pensieri